Contatti English
Vieni a trovarci su:
Libri di scienza per ragazzi

                             
Libri e autoriAttività e progettiEventi e notizieScienza in giocoCasa editrice
Home Libri e autori   Perché si dice trentatré?
Novità
Collane
Tipologie di libri
Autori e illustratori
Catalogo e listino
E-book
Librerie
Ordini on-line



Perché si dice trentatré?

E tante altre domande sulla medicina

Autore: Federico Taddia
Andrea Grignolio
Illustratore: AntonGionata Ferrari

Collana: Teste Toste

Età: da 9 anni
Argomento: Corpo umano, medicina
Tipologia: Domande e quiz
Pagine: 96
Formato cm: 16 x 21
Data pubblicazione: aprile 2017
ISBN: 9788873077268
CM: 63794R

Prezzo di listino: 12,50 €

Acquista su Giuntialpunto.it




Andrea Grignolio e Federico Taddia firmano un libro per ragazzi su medicina e corpo umano. Con uno stile vivace, rendono comprensibile ai giovanissimi un argomento di grande attualità.

Perché vaccinarsi? Possiamo diventare immortali? Che cos’è il raffreddore e come si cura? Perché bisogna lavarsi le mani? Ecco una singolare intervista per giovani menti curiose: al microfono di Federico Taddia troviamo Andrea Grignolio, storico della medicina che ci aiuta a capire di più sul corpo umano e su come curarlo. Tante domande buffe e impertinenti per scoprire che i limoni hanno salvato la vita a molti marinai, perché tutti gli anni torna l’influenza, se davvero una mela al giorno leva il medico di torno e… perché si dice trentatré! 

Con il piglio curioso e irriverente tipico dei bambini, Taddia incalza Grignolio sul mondo della medicina, affrontando temi che spaziano dalla prevenzione ai farmaci, dai virus alle cellule staminali. La struttura dialogica del libro, tipica della collana Teste Toste, è particolarmente agile e adatta alla divulgazione scientifica per bambini e ragazzi: da un lato permette di affrontare singoli concetti in ciascuna domanda, dall’altro di creare un filo logico con il susseguirsi delle stesse. Consente inoltre un percorso di lettura personalizzato: si può scegliere di iniziare dalla domanda che più incuriosisce e procedere poi secondo gli aspetti che si vuole approfondire.

"Perché si dice trentatré?" è dunque un libro per ragazzi che, con brio e ironia, sa intrattenere senza mai rinunciare alla chiarezza e al rigore.

Perché si dice trentatré?, di Federico Taddia e Andrea Grignolio
Età consigliata: da 8 anni




Nella stessa collana:

Perché le stelle non ci cadono in testa? Margherita Hack e Federico Taddia

A partire da 9 anni
12,50 €
Perché diamo i numeri? Federico Taddia, Bruno D'Amore

A partire da 9 anni
11,90 €
perché il touchscreen non soffre il solletico Perché il touchscreen non soffre il solletico? Federico Taddia, Valerio Rossi Albertini

A partire da 9 anni
12,50 €
Perché i vulcani si svegliano? Mario Tozzi e Federico Taddia

A partire da 9 anni
12,50 €

Dello stesso argomento:

Vivere in eterno Nick Arnold

A partire da 8 anni
7,90 €
Il mio corpo non è un albergo Nicola Davies

A partire da 8 anni
7,90 €
Costruisci il tuo scheletro Costruisci il tuo scheletro Richard Walker

A partire da 8 anni
19,90 €
Iacopopò: il genio della cacca Federico Taddia

A partire da 3 anni
9,90 €


Editoriale Scienza Srl | Sede operativa: via Beccaria 6, 34133 Trieste (TS) | Sede legale: via Bolognese 165, 50139 Firenze (FI) | P.Iva 01000950327
| web design | web development
Questo sito web è ottimizzato per le versioni più aggiornate dei più diffusi browser: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, Opera e Microsoft Internet Explorer 9